Google+ Followers

28 giugno 2013

Imitazione pietre con pasta sintetica

Mi piacciono tanto i minerali e le pietre, nel web ci sono molti tutorial su come creare "falsi" con le paste sintetiche, così ho provato senza seguire una ricetta precisa....
Parure falso TURCHESE :


Ho grattuggiato la pasta turchese, qualche briciola di pasta blu metal, qualche briciola di colore di cera ad olio marrone, impastato tutto con un goccio di colore acrilico nero e tagliato a fette....vengono fuori le venature desiderate!
Falsa GIADA:

Impastando pasta traslucent e briciole di colore di cera ad olio verde (pochissimo, si scioglie facilmente con il calore delle mani e tinge molto la pasta). Se volete dare un tocco opalescente (e come me non avete quei bei pigmenti in polvere metallizzati...)basta spennellare nell'impasto un pò di ombretto per gli occhi, in questo caso bianco-perla.
Falsa AMBRA:

Perdonate la scarsa qualità delle foto...In questo caso ho impastato traslucent, briciole di pastello cerato ad olio marrone chiaro (troppo..infatti il risultato è troppo scuro)e pochissimo pastello cerato ad olio color marrone scuro per creare quelle venature e puntini tipici della resina. Invece del filo di rame ho usato un filo metallico nero che giaceva nel cassetto da tempo, credo si tratti del filo che si usa per le creazioni con perline(infatti è molto sottile ma resistente). Avvolto più e più volte, tanta pazienza ma il risultato mi è piaciuto molto!
Falsa "forse" AVVENTURINA:  Boh :)
Impastando pasta grattuggiata di verde oliva, verde smeraldo e verde smeraldo scurito con un pezzettino di blu scuro, un goccio di acrilico bianco e tagliato a fette.
Falsa AGATA:

Pasta viola, traslucent e perla.

Orecchini TURCHESE:
Questo turchese è più chiaro, in questo caso ho mescolato dei pezzettini di fimo bronzo. Il turchese con il filo di rame mi piace un sacco!
Insomma si può sperimentare di tutto per ottenere effetti diversi e quasi sempre soddisfacenti, senza esagerare con i colori e non impastando troppo in modo che le venature risultino evidenti, inserendo negli impasti vari tipi di colore: acrilico, pastelli a cera, inchiostri, polverine...
Se fate nuovi esperimenti, avete nuove idee, altre pietre "false"...fatemi sapere!
Prossimo obiettivo: lapis e rubino (cercherò di fare le foto).
 Buon lavoro :)

Tiziana

22 maggio 2013

Con le mani in pasta...

Sempre con le mani in "pasta"...

Ho provato questa tecnica, grazie al tutorial di Myriam. che trovate qui



Buon lavoro!
Tiziana 

29 aprile 2013

Quadri pirografati

Con orgoglio posto i quadretti che ha fatto Gianni :) che a causa della cassa integrazione, ha avuto del tempo libero nei mesi scorsi........così si è messo a produrre, e ha creato tante  belle cose! Le dimensioni di questi sono 30x21 cm, pirografati e colorati con acrilico
                          
      Jim Morrison                                                         
 Bob Marley
  Michael Jackson
  Slash
 Marilyn Monroe
   Charlie Chaplin
  Jim Morrison





Ieri sera guardando "Le Iene" in tv, ho sentito questa citazione:

.it/aforismi/filosofia/frase-14722
"Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose.
La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni, perché la crisi porta progressi.
La creatività nasce dall'angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura.
È nella crisi che sorge l'inventiva, le scoperte e le grandi strategie.
Chi supera la crisi supera se stesso senza essere "Superato".
Chi attribuisce alla crisi i suoi fallimenti e difficoltà, violenta il suo stesso talento e da più valore ai problemi che alle soluzioni.
La vera crisi, è la crisi delle'incompetenza.
L'inconveniente delle persone e delle Nazioni è la pigrizia nel cercare soluzioni e vie d'uscita.
Senza la crisi non ci sono sfide, senza sfide la vita è una routine, una lenta agonia.
Senza crisi non c'è merito.
È nella crisi che emerge il meglio di ognuno, perché senza crisi tutti i venti sono solo lieve brezze.
Parlare di crisi significa incrementarla e tacere nella crisi è esaltare il conformismo, invece, lavoriamo duro.
Finiamola una volta per tutte con l'unica crisi pericolosa,
che è la tragedia di non voler lottare per superarla."
                                                              Albert Einstein

Non soccombere! Forse ognuno di noi ha attraversato almeno una volta nella vita "il proprio inferno" (alcuni anche più di uno), allora dobbiamo guardare indietro e pensare a tutte quelle volte che ci siamo rialzati e spesso abbiamo scoperto una forza che neanche sapevamo di avere. Lo dico a tutti quelli che hanno perso il lavoro, che lo cercano e non lo trovano, che rischiano di perderlo, che ce l'hanno  ma lottano per campare...non mollate!

Tiziana
4?f=a:16>

21 aprile 2013

Collari

Ecco alcune collane realizzate negli ultimi tempi con il fimo. Necessitano di una certa quantità di pasta, quindi ho usato i vari scarti (che non si buttano mai!)per creare il tubo di base, bucato con un ferro da lana, cotto, poi ricoperto con la texture desiderata, nuovamente cotto e infine rifinito.Ho provato ad usare oltre al classico filo di cotone cerato, il filo di alluminio modellabile per wire, spessore 2mm. e regge molto bene!



Alla prossima puntata...
Tiziana